Alcol grezzo, aggiornamento degli attestati AGEA

Alcol grezzo, aggiornamento degli attestati AGEA

AssoDistil è lieta di informare della pubblicazione sul sito dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli della Circolare avente ad oggetto la  convenzione tra l’Agea e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sul tema distillazione dei sottoprodotti destinati ad alcol uso industriale.

 In particolare, segnaliamo l’aggiornamento dell’Attestato B e la previsione degli appositi allegati 2 e 3 relativi al caso di trasferimento di sottoprodotti della vinificazione e delle flemme ottenute da sottoprodotti conferiti dai produttori.

Grazie alla collaborazione delle aziende e degli uffici competenti di Agea e dell’Agenzia delle Dogane è stato previsto l’aggiornamento dei documenti e la previsione delle casistiche introdotte dal Testo unico della vite e del vino, Legge 238 del 12/12/2016, che consente la cessione di fecce e di vinacce non ancora avviate alla distillazione tra le distillerie autorizzate.

L’aggiornamento si è reso necessario per la necessità, segnalata da AssoDistil e da parte di alcuni distillatori di poter richiedere l’attestato B della convenzione AGEA anche nel caso in cui l’alcol sia stato ottenuto tramite flemme alcoliche con la scorta del prescritto e-AD.

Di seguito i documenti pubblicati sul sito dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli

Sul sito di Agea è stato inoltre pubblicato, in data 28 gennaio 2020, l‘addendum alle Istruzioni Operative n. 59 del 22 ottobre 2019 Modalità per l’accesso alla misura della distillazione dei sottoprodotti della vinificazione – alcool uso industriale – Reg. UE n. 1308/2013 – Art. 52 – Campagna 2019/2020.

Per scaricare il documento: addendum