Agenzia delle Entrate: attivo il servizio telematico per il pagamento delle imposte di bollo

 

Una sezione dedicata ai pagamenti e alla comunicazione delle imposte di bollo. Dal 1 gennaio 2021 è attivo il servizio telematico dell’Agenzia delle entrate attraverso il quale verranno comunicati eventuali ritardi o mancati pagamenti delle imposte relative alle fatture elettroniche inviate tramite il Sistema di Interscambio. Un’opportunità in più che fa parte del nuovo decreto del Ministero dell’economia emanato il 4 dicembre 2020 e pubblicato in Gazzetta ufficiale il 19 dicembre. Attraverso il servizio telematico, infatti, sarà più semplice ottenere informazioni relative alle imposte di bollo. Verranno creati due elenchi attraverso i quali verranno riportate le fatture elettroniche delle aziende all’interno delle quali dovranno integrare l’imposta di bollo mancante. Sulla base dei dati delle fatture elettroniche indicate negli elenchi e delle eventuali modifiche apportate dai contribuenti è calcolato e messo a disposizione l’importo dovuto a titolo di imposta di bollo. Il versamento potrà essere effettuato utilizzando il servizio telematico presentando il modello di versamento unico, ovvero il cosiddetto F24.

Grazie al servizio telematico delle Agenzie delle entrate saranno effettuate le comunicazioni di servizio dell’Agenzia. Oltre a questo, sarà possibile ricevere informazioni e istruzione su come interagire con lo sportello virtuale.