Comunicazione AssoDistil: Nota dell’ Agenzia delle Dogane e Monopoli sul tema Brexit

Comunicazione AssoDistil – Nota Agenzia delle Dogane e Monopoli: Brexit, regole doganali e fiscali (IVA e accise) fino al 31 dicembre 2020

l’Agenzia delle Dogane e Monopoli ha pubblicato una comunicazione sulla Brexit confermando che fino alla fine del 2020, nulla cambia per aziende e cittadini: la normativa e le procedure UE in materia di libera circolazione delle persone, dei servizi, dei capitali e delle merci manterranno la propria vigenza nel Regno Unito.

L’Europarlamento ha ratificato nel pomeriggio del 29 gennaio 2020 il testo dell’accordo di recesso del Regno Unito dall’Unione Europea. Era questo l’ultimo tassello che ancora mancava per formalizzare l’accordo, il cui testo era stato approvato il 17 ottobre 2019 dal Consiglio Europeo (assieme alla Dichiarazione Politica sul quadro delle future relazioni) e il 9 gennaio 2020 dalla Camera dei Comuni del Parlamento britannico, per poi essere ratificato il 22 gennaio 2020 dalla Camera Alta del Regno Unito e controfirmato il 24 gennaio 2020 dalla regina Elisabetta II.

Solo dopo il 31 dicembre 2020, salvo diverso nuovo accordo, il Regno Unito non sarà più parte del territorio doganale e fiscale (IVA e accise) dell’Unione Europea. La circolazione delle merci tra UK e UE verrà, dunque, considerata commercio con un Paese terzo.

A seguire il link per visualizzare la comunicazione: link

L’Agenzia delle Dogane ha una pagina dedicata al tema sul proprio sito,  AssoDistil invita tutti gli Associati a visionarla per maggiori dettagli: https://www.adm.gov.it/portale/infobrexit