Gli Stati Uniti pronti ad accogliere il mondo degli spirits: al via due iniziative promosse da Agenzia Ice

C’è voglia di ripartire nel mondo degli spirits, soprattutto di volare oltreoceano. Dopo la notizia della decisione del presidente USA, Biden, di sospendere i dazi sull’agroalimentare, tutto il settore è pronto a ripartire. Effettivamente parliamo di un mercato molto ambito in cui il mondo degli spirts sta piano piano addentrandosi. Solo nel 2020 le esportazioni delle bevande spiritose italiane negli Stati Uniti ammontavano a circa 107milioni di dollari. Il mercato USA degli spirts vale oltre 25 miliardi di dollari ma le tariffe imposte dalla precedente amministrazione Trump ha inflitto un durissimo colpo al comparto liquoristico internazionale, adesso è il momento di rialzarsi. Proprio per questo dal primo di aprile al 31 agosto 2021 saranno messi in atto una serie di eventi per riprendere il ritmo della promozione. Sarà un’opportunità per conoscere nuove realtà e intraprendere nuove sfide. Gli eventi saranno organizzati dall’Agenzia Ice e vedrà la partecipazione delle aziende italiane che già hanno i loro prodotti inseriti all’interno del circuito USA.

United States Bartender’s Guild – USGB

Si inizierà con un incontro insieme all’associazione che riunisce tutti bartender degli Stati Uniti. Formazione, training e opportunità di networking all’interno dell’industria dell’hospitality, un’occasione per conoscere tutti i possibili utilizzi degli spirits. Il progetto avrà una durata di 5 eventi di 60 minuti ciascuno.

Tales of the cocktail

Il secondo progetto promosso dall’Agenzia Ice sarà una serie di festival e conferenze inserite all’interno del settore del beverage. Incontri con professionisti americani, focus, webinar e seminari, una serie di incontri mirati sull’utilizzo dei distillati.

Come aderire alle iniziative

Ci sarà tempo fino al 30 marzo per prendere parte alle iniziative di Agenzia Ice. Potranno partecipare solo ed esclusivamente le aziende il cui prodotto sia già inserito all’interno del mercato statunitense. Il numero massimo dei partecipanti sarà di 15 aziende a evento. Per aderire alle iniziative basterà inviare una mail tramite posta certificata al seguente indirizzo: vini@cert.ice.it