I vincitori della 44° edizione del Premio Nonino

I vincitori della 44° edizione del Premio Nonino

Il 26 gennaio, presso le Distillerie Nonino a Ronchi di Percoto, si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Nonino 2019, ambito riconoscimento, istituito nel 1975, da Giannola e Benito Nonino, e sostenuto dalla Nonino Distillatori, per salvare gli antichi vitigni autoctoni friulani in via di estinzione e per la valorizzazione della Civiltà Contadina.

Il Premio Nonino Risit d’Aur – Barbatella d’Oro 2019 è stato assegnato a Damijan Podversic per aver dato un forte impulso alla coltivazione della Ribolla gialla, antico vitigno autoctono del Friuli Venezia Giulia, e avviato l’iter per il recupero di terreni vocati alla viticultura e abbandonati dal 1940 sul Monte Calvario nella provincia di Gorizia. Questo premio vuole stimolare i vignaioli della Regione affinché trovino l’accordo sul disciplinare di produzione per ottenere al più presto la D.O.C. per la Ribolla gialla .

Il Premio Internazionale Nonino 2019 è andato a Juan Octavia Prenz. Scrittore di assoluta originalità, Prenz unisce in un’opera inconfondibile la fantasia epica della grande letteratura latinoamericana e l’ombra misteriosa in cui si dissimulano i personaggi della grande letteratura mitteleuropea.

Infine il Premio Nonino 2019 a ‘un Maestro del nostro tempo’ è stato assegnato a Anne Applebaum una delle più grandi testimoni morali del nostro tempo, e tra i più importanti intellettuali pubblici internazionali. Storica e giornalista, il suo lavoro sui totalitarismi nel ventesimo secolo e sulla rinascita del nazionalismo e del populismo nel ventunesimo, è della massima importanza. Nata a Washington DC, con cittadinanza americana e polacca Applebaum ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti accademici, tra cui il Premio Pulitzer e la candidatura per il National Book Award per il libro “Gulag: Storia dei campi di concentramento sovietici”.

Gli ospiti sono stati accolti dal brindisi con L’Aperitivo Nonino BotanicalDrink edurante il pranzo hanno potuto assaggiare, in anteprima assoluta, il cocktail Giannola 38 con Grappa Nonino Monovitigno® il Moscato, creato da Alex Kratena e Monica Berg,la coppia più influente del mondo della mixologia internazionale, già premiati nell’edizione 2018 con il Risit D’Aur per il progetto “P(our)” di cui Kratena è fondatore.

La Giuria del Premio Nonino, è presieduta da Antonio Damasio, e composta da Adonis, John Banville, Ulderico Bernardi, Peter Brook, Luca Cendali, Emmanuel Le Roy Ladurie, James Lovelock, Claudio Magris, Norman Manea ed Edgar Morin.

L’edizione di quest’anno, è stata dedicata a V.S. Naipaul Premio Internazionale Nonino 1993 e poi membro e Presidente della Giuria del Premio, ed Ermanno Olmi Premio Nonino 1979 e poi membro e Presidente della Giuria, recentemente scomparsi.