Nuovo Regolamento sulle Bevande Spiritose

Nuovo Regolamento sulle Bevande Spiritose

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea il nuovo Regolamento sulle bevande spiritose.

AssoDistil accoglie positivamente la pubblicazione odierna del nuovo Regolamento UE n. 787/2019 relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione e all’etichettatura delle bevande spiritose, all’uso delle denominazioni di bevande spiritose, nella presentazione e nell’etichettatura di altri prodotti alimentari, nonché alla protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose e all’uso dell’alcol etilico e di distillati di origine agricola nelle bevande alcoliche, e che abroga il regolamento (CE) n. 110/2008.

Il nuovo Regolamento disciplina definitivamente il panorama delle norme relative alle bevande spiritose contribuendo con regole più chiare della produzione, etichettatura e protezione delle bevande stesse, un passo avanti molto rilevante per la protezione delle IG come la Grappa italiana ed il Brandy Italiano.

Si registra con soddisfazione il recepimento di importanti norme in materia di invecchiamento (ed in particolare in merito al metodo “Solera”), tracciabilità ed indicazioni geografiche, sempre sostenute dall’Associazione durante il percorso di elaborazione del nuovo testo.

Restiamo in attesa di esaminare i regolamenti attuativi che saranno emanati, per poter emettere un giudizio completo sul nuovo assetto della normativa sulle bevande spiritose.