Vinitaly 2019: occasioni e conclusioni

Vinitaly 2019: occasioni e conclusioni

Si è conclusa mercoledì 10 Aprile la 53° edizione del Vinitaly, la più importante manifestazione di settore a livello globale: un’annata da record che ha visto la partecipazione del Ministro Gian Marco Centinaio, oltre alle maggiori istituzioni nazionali, insieme a 125.000 presenze da 145 Paesi, 33.000 i buyer esteri (+3% rispetto all’edizione precedente) soprattutto da Usa, Germania, Uk, Cina e Canada.

AssoDistil non ha mancato un così importante evento: la delegazione ha incontrato i numerosi Associati presenti e partecipato ai convegni organizzati da Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo.

“Vinitaly è un appuntamento strategico per incontrare “vecchi amici”, rinsaldare le relazioni, fare rete in un momento come questo in cui associazione punta verso nuovi obbiettivi” ha dichiarato Sandro Cobror, direttore di AssoDistil. “La presenza delle nostre distilleria conferma quanto il settore distillatorio sia importante nel panorama enologico, ma anche in tutto il comparto agroalimentare italiano. Una manifestazione ampia come questa ci permette, inoltre,di incontrare i Partner del nostro indotto e le nuove realtà produttive che ben si abbinano ai nostri distillati”.

Arrivederci a Vinitaly 2020!

Alcune immagini dal #Vinitaly2019